English version | Cerca nel sito:

Srebrenica, fu genocidio

storica sentenza del Tribunale penale dell'Aja


Condannati all'ergastolo Vujadin Popovic e Ljubisa Beara, militari responsabili del massacro di Srebrenica nel luglio 1995. Pene dai 5 ai 35 anni per altri cinque ufficiali. Erano accusati dal Tribunale Penale Internazionale per i crimini nell'ex Jugoslavia (Tpi) di aver pianificato e preso parte all'eccidio con l'obiettivo di sfollare l'enclave di musulmani bosniaci protetta dall'Onu ed eliminare tutti gli uomini di Srebrenica, massacrandone 8000, tra cui vecchi e ragazzi.

Nella sentenza si legge: "La scala e la natura dell'operazione omicida, il numero impressionante di uccisioni, la maniera sistematica e organizzata con cui la strage è stata portata avanti, e il fermo intento - che risulta evidente dalle prove - di eliminare ogni maschio bosniaco che era stato catturato o si era arreso prova oltre ogni ragionevole dubbio che si è trattato di genocidio".

Ignjatovic, direttore dell'ufficio del Consiglio nazionale serbo per la collaborazione con il Tpi, ha dichiarato: “è possibile che la Corte d’appello si esprima diversamente, ma è evidente che sia la Corte di giustizia internazionale che il Tribunale hanno assunto la posizione secondo la quale a Srebrenica nel luglio ’95 è stato commesso un genocidio contro la popolazione bosgnacca e a prescindere dal fatto che questa definizione giuridica piaccia o non piaccia sarà molto difficile che venga modificata”.

11 giugno 2010

Commenti

La pulizia etnica

nella ex-Jugoslavia

La Jugoslavia federale era costituita da sei repubbliche (Serbia, Croazia, Slovenia, Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Macedonia) e due regioni autonome unite alla Serbia (Kosovo e Vojvodina). Con la morte di Tito, nel 1980, scoppiano le tensioni politiche che sono all'origine della guerra civile tra le varie repubbliche che componevano lo Stato federale.
Nel periodo che va dal 1990 al 1999, con un precedente nel 1989, quando la Serbia si oppone all'autonomia del Kosovo, le parti in guerra utilizzano a più riprese la pulizia etnica per prevalere.

leggi tutto

Scopri nella sezione

Multimedia

Benvenuto Mr. President - Gori Vatra

Film sui preparativi di un paesino bosniaco devastato dalla guerra per la visita di Bill Clinton

La storia

Jovan Divjak

autore di " Sarjevo mon amour "