English version | Cerca nel sito:

Holodomor, la "grande fame" in Ucraina

intervento di Elena Dundovich


Il membro fondatore di Memorial Italia illustra il contesto in cui si è realizzata la carestia artificiale operata da Stalin che causò milioni di morti in Ucraina nel 1932-33. 

Per Elena Dundovich "La carestia in Ucraina fu abilmente sfruttata dal regime che la trasformò in un vero proprio genocidio laddove questo termine indichi, come nella definizione adottata nel 1948 dalle Nazioni Unite, 'l’infliggere [a determinati gruppi etnici, N.d.A.] deliberatamente condizioni di vita calcolate per determinarne la distruzione fisica totale o parziale”. In tutta l’Unione Sovietica, e in particolar modo nel Caucaso del Nord, in Kazachstan, ma anche in Povolia, nelle province meridionali della Regione centrale delle Terre Nere e degli Urali e in parte della Siberia Occidentale la fame colpì 25-30 milioni di persone, le vittime furono in totale circa 5 milioni di cui circa 3,5 milioni di esse morirono nella sola Ucraina.

A partire dall’autunno del 1932, Mosca prese decisioni precise che aggravarono le già terribili condizioni in cui versava la repubblica ucraina: divieto di distribuire ogni aiuto, isolamento delle campagne e impossibilità per i contadini di lasciare i villaggi, pestaggi di massa, fucilazioni inscenate, arresti e deportazione in modo da spezzare la resistenza dei contadini ucraini alla collettivizzazione ed eliminare l’élite politica e intellettuale risolvendo una volta per tutte la questione del nazionalismo ucraino. Il termine Holodomor, probabilmente inventato da Oleksa Musijenko alla fine del 1988 attraverso l’unione delle parole holod (in ucraino carestia), e moryty (uccidere per stenti, affamare) ben rende dunque l’idea di intenzionalità con cui il regime sfruttò sfruttò la carestia che le sue stesse scelte politiche precedenti avevano a sua volta provocato". 

24 dicembre 2010

Commenti

Holodomor

un genocidio per fame

La Grande Carestia (Holodomor in ucraino significa "infliggere la morte mediante la fame"), organizzata intenzionalmente dal regime sovietico, colpì l'Ucraina negli anni 1932-1933. Secondo i dati dei ricercatori, le ragioni più colpite dalla carestia sono state: l'attuale regione di Poltava, la regione di Sumy, la regione di Kharkiv, la regione di Cherkasy, la regione di Kyiv, la regione di Zhytomyr, con il 52,8% delle vittime. In realtà Holodomor si estese al tutto il Centro, Sud, Est e Nord dell'Ucraina.
Tenuto conto che nel 1932 in Ucraina vivevano 32.680.00 persone, diverse fonti convergono nella valutazione delle vittime con una stima che va dai 4.5 ai 6 o 7 milioni. Il giornalista Paolo Rumiz parla di "almeno sei milioni di morti per fame nella sola Ucraina" e cioè "25mila al giorno", "17 al minuto", specificando poi che "un morto su tre era bambino o neonato".

leggi tutto

Scopri nella sezione

Multimedia

Holodomor, la Grande Carestia

genocidio pianificato dall'Urss ai danni del popolo ucraino