English version | Cerca nel sito:

'Zátopek, la Locomotiva Umana' di Marco Franzelli

Olimpiadi di Helsinki, 1952




Un libro che la vita di un operaio di una fabbrica di scarpe nella Cecoslovacchia ante Seconda guerra mondiale che scopre per caso la passione per la corsa. E da allora diventerà il protagonista dell’atletica mondiale, con vittorie storiche e straordinari record. Il racconto è anche una corsa nella storia del Novecento: l’occupazione nazista della Cecoslovacchia, le speranze del dopoguerra, il gelo della Guerra Fredda, i giorni della Primavera di Praga, che videro Zátopek prendere coraggiosamente posizione in difesa della democrazia.

26 luglio 2012

Commenti